Come fare un ditalino

Come fare un ditalino perfetto alla tua trombamica

Non importa che l’appuntamento di questa sera sia con quella che credi essere la donna della tua vita o con la trombamica di turno che ti scopi ogni tanto in attesa che la prima (la donna della tua vita, appunto) arrivi. Si sa che le donne godono di più se i preliminari vengono fatti a regola d’arte.

E tu devi farla godere, come mai prima d’ora, per tre semplici ragioni:

  1. Se è la tua donna ideale non dovrai temere i confronti con i tuoi predecessori;
  2. Se è solo uno stuzzicante diversivo, la tipa in questione non mancherà di confidare i dettagli del vostro incontro intimo alle sue amiche. E tu vuoi fare bella figura vero? Vorresti entrare nei sogni erotici di qualche amica della “scopamica”? E magari pensare in grande ad una bella scopata a tre?
  3. Donna ideale o sveltina che sia, ti assicuro che più si eccita e più diventa porca. Te lo farà diventare duro come il granito solo con suoi gemiti da cagna in calore senza neppure praticarti una fellatio.

Ecco perché fare un ditaliano perfetto

Se, a questo punto, hai capito che i preliminari sono un “must” fottutamente importante quanto la penetrazione, vuoi sapere qual’ è il preliminare che può farla eccitare maggiormente ancora più della leccata di figa? È il ditalino!

Ma non deve essere un ditalino qualunque, perché quello se lo può fare da sola in una serata in cui si sente particolarmente triste e vogliosa. Deve essere un ditalino indimenticabile che le ritornerà in mente il giorno dopo mentre studia o lavora facendola distrarre e bagnare di nuovo al solo pensiero.

Come si fa un ditalino

Se quello imminente fosse il vostro primo appuntamento, falla sdraiare sul letto o sul divano dove si possa sentire a suo agio…..dopo averla baciata per qualche minuto (non scordarti di leccarle le labbra) strizzale delicatamente i capezzoli e poi succhiali, massaggiandole contemporaneamente il seno.

Ora è tempo di dirigerti verso il pube ma non farle subito il ditalino: falla prima impazzire, tanto da essere lei a chiedertelo, o a spingere il tuo dito verso dentro la vagina; indugia nell’interno coscia poi soffermati sulla grandi labbra accostandole con una mano una verso l’altra in modo da esporre all’esterno il clitoride.

Lecca il clitoride e la figa in modo da prepararla all’imminente ditalino. Quando ti sembra sufficientemente bagnata, utilizza per il ditalino l’indice il dito medio ed il pollice.

Ti spiego tre modi per fare un ditalino perfetto:

  1. Il ditalino non è solo il dito immerso nella vagina ma è anche la stimolazione del clitoride . Devi iniziare proprio da lì, con uno sfregamento dell’indice sul monte di venere prima su e giù, poi destra e sinistra ed infine con movimento circolare, a quel punto la tipa starà impazzendo e non vedrà l’ ora del tuo pene che la riempia. Ma dovrà ancora pazientare un po’
  2. Per non farla uscire di testa dalla voglia, procedi finalmente con il ditalino come è classicamente conosciuto, sarà bagnatissima, se hai seguito fedelmente le mie istruzioni, in caso contrario mettile la lingua nel buco e bagnala con la tua saliva. Poi infila il dito medio dentro e muovilo nella fighetta e ti chiederà di più perché avrà solo in mente il tuo membro eretto che poi la farà venire. Allora infilale dentro due dita e dopo, col dito medio, toccale dall’interno l’osso della vagina, le starai stimolando il famoso punto G. Le sue gambe saranno sempre più spalancate e lei si irrigidirà e incomincerà a tremare; fermati perché non deve assolutamente venire!!!
  3. Scosta il dito e, per qualche secondo, lasciala sola e vogliosa, guardala fissa negli occhi e non toccarla. A questo punto scendi con la testa tra le sue gambe e leccale di nuovo il clitoride questa volta però mettendo il dito pollice nella vagina. Di nuovo la “squinzia” sarà lì lì per venire, fermati di nuovo e la sentirai sicuramente gemere dicendo “ti prego scopami”!!!

…….e tu la accontenterai affondando il tuo pene in quel lago di piacere……

Vuoi conoscere una donna in cerca di sesso senza impegno nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.