Il diario HOT di una Trombamica sedotta

Il diario HOT di una Trombamica sedotta

Sono una trombamica che ha scritto un suo diario nella quale racconta tutta la sua particolare storia di seduzione che l’ha portata a vivere un rapporto sessuale talmente intenso da lasciarla letteralmente senza fiato.
Condividerò con voi poche pagine, visto che tutto sommato sono molto riservata ed allo stesso tempo amo evitare di scoprire troppo le mie carte.

Io, una trombamica con un partner focoso

Il mio ultimo partner si è rivelato essere molto più semplice di un vero e proprio ragazzo occasionale.
Mi è piaciuto essere sedotta al cento per cento e vivere quel tipo di rapporto intenso che mi ha permesso di raggiungere un livello di piacere talmente unico da farmi impazzire.
Io, che mi chiamo Ludovica, mi sono letteralmente fatta sedurre da Sergio, un ragazzo più piccolo di me di qualche anno ma con una passione tale da farmi eccitare alla sola vista.
Posso dire quindi che questo genere di modo di fare del ragazzo è stato veramente unico sotto ogni punto di vista e mi ha permesso di vivere dei momenti di pura passione ricca di ogni goduria possibile.

La prima volta che mi ha sedotto eravamo in un locale: già da quel momento io avevo deciso di evitare di allacciare delle relazioni durature e monotone visto che non amo stare per lunghi periodi di tempo sempre con la stessa persona, cosa che reputo leggermente noiosa e poco eccitante.

Posso semplicemente dirvi che, quando incontrai Sergio, la seduzione non fu assolutamente assente visto che il mio partner altro non faceva se non cercare di stuzzicarmi sotto il profilo sessuale.
E devo dire che rimasi veramente coinvolta e colpita dal modo di fare che lo contraddistingueva: non era come il classico ragazzo che vuole semplicemente scoparti ma si comportava in maniera gentile e delicata, facendomi sentire viva sotto ogni aspetto.

Con lui non provavo solo una forte emozione, ma una vera e propria voglia di scoparlo e di farlo godere, nonché di raggiungere l’orgasmo, assieme a lui.
Posso dire semplicemente che questo suo modo di fare mi portò a consumare con lui un piccolo rapporto ma posso anche raccontarvi della scopata maggiormente intensa che consumammo nella sua casa in spiaggia, dove letteralmente mi bagnai tutta fino ad impazzire dal piacere.

La trombamica al mare

Andammo al mare assieme: Sergio aveva infatti una casa che si trovava poco distante dalla spiaggia stessa, cosa che mi sembrava essere un vero sogno visto che amo il mare.
Ci recammo al mare di sera da soli ed entrammo in acqua, per farci il bagno: dopo qualche minuto Sergio mi prese ed iniziò a toccarmi il culo, mettendomi in una condizione di eccitazione totale.

Posso dirvi infatti che il modo di fare di Sergio mi faceva impazzire e per questo io decisi di abbracciarlo e di fargli sentire il mio sesso sul suo.
Lui non perse tempo ed iniziò a toccarmi la fica, cosa che mi stava facendo letteralmente impazzire dalla goduria.
Io mi muovevo lentamente e la mano di Sergio mi stava regalando del piacere intenso.

Gli abbassai il costume mentre lui spostò il mio da un lato ed iniziò a scoparmi, mentre lentamente giocava col mio seno.
Ogni sua penetrata era sinonimo di piacere, visto che era lenta ma possente, visto che il suo enorme membro mi stava scopando e faceva in modo di farmi godere al massimo.

Passarono pochi minuti ed io ero eccitata come non mai ma Sergio mi disse che a casa sua avremmo proseguito con questo gioco.
Ed infatti accade proprio questo: tornati a casa di recammo nell’enorme box doccia dove, sotto il getto dell’acqua calda, Sergio iniziò a leccarmi la fica, facendomi poggiare sul vetro del box stesso.
Ero eccitata come non mai, al tal punto che anche io iniziai a farlo godere con la bocca, succhiandoglielo con violenza, quasi come se non avessi mai visto un uccello.
Andammo poi nel letto, ancora bagnati, dopo il mio trombamico mi mise il suo membro nel culo, facendomi urlare dal piacere.

Entrambi avevamo provato un orgasmo veramente intenso e Sergio, dopo quel rapporto, cascò quasi in un sonno improvviso, come se si fosse completamente scaricato.
Alcuni giorni dopo lui venne a casa mia dove lo sottoposi a pratiche sessuali intense: mi feci leccare il sesso ed il culo fino a provare degli orgasmi intensi come non mai.
Per questo posso dirvi che Sergio mi ha sedotta e che quando scopiamo lo facciamo con una passione tale da rendere il rapporto stesso piacevole come non mai ed occasionalmente ripercorriamo questi particolari momenti di piacere, visto che sessualmente siamo molto compatibili e riusciamo a godere come poche volte ci è capitato in altre occasioni.

Vuoi conoscere una donna in cerca di sesso senza impegno nella tua zona?

ISCRIVITI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.